Lavaggio piumino, 3 modi per lavarlo.

Se sei alla ricerca di informazioni per la corretta manutenzione e lavaggio di un piumino da letto, siete nel posto giusto. In quest’articolo vi sveleremo tre modi per far sì che il vostro piumino rimanga sempre nuovo, soffice e profumato.

Come lavare un piumino da letto: Lavaggio piumino vera piuma

Devi lavare il tuo piumino di vera piuma e sei indeciso se portarlo in lavanderia o lavarlo in casa?

Vediamo insieme quali sono i modi per avere un lavaggio di un piumino da letto perfetto.

Lavaggio piumone a casa: Ecco alcuni consigli per ottenere ottimi risultati anche lavando il piumino in lavatrice o a mano, purché si seguano correttamente le indicazioni riportate sull’etichetta per il lavaggio del piumino

Lavaggio piumino in lavatrice 

Si sa che i piumini con imbottitura in vera piuma richiedono una maggiore attenzione rispetto a quelli sintetici per questo è fondamentale lavare il piumino separatamente dagli altri capi avendo particolare attenzione per quelli colorati. Primo step:

  • leggi l’etichetta e una volta che ti sei assicurato che il piumino può essere lavato in lavatrice, assicurati che sia sufficientemente capiente per non rischiare di danneggiarlo.

Per un piumino singolo da insacco ad esempio, è necessario un cestello da almeno 10 kg mentre per la misura matrimoniale sempre da insacco è indicata una lavatrice da 20 kg, questo per una questione di volume e non di peso, poiché il piumino assorbe acqua, perde volume e acquista peso, mentre le fibra sintetica non assorbe acqua.

  • I piumini in vera piuma vanno lavati con un ciclo per capi delicati e una centrifuga di 800 giri. 

Lavare piumino con palline da tennis: Vi ricordate quando le nostre nonne ci raccontavano che lavando i panni alla fontana li smacchiavano sbattendoli nei lavatoi?

Ebbene, inserendo due palline da tennis nella lavatrice durante il lavaggio, possiamo riprodurre meccanicamente questo gesto e aumentare l’azione pulente rendendo i capi più morbidi. Questa tecnica permette di lavare efficacemente anche a temperature basse, 30°-40°, e di massaggiare le piume evitando un lavaggio piumino piume appallottolate. 

  • Al termine del lavaggio se si ha un’asciugatrice è vivamente indicato utilizzarla! In questo modo il processo di asciugatura diventerà più rapido e il getto d’aria favorirà il rigonfiamento delle piume.

In caso contrario disponi orizzontalmente il piumino sullo stendino in modo che il peso dell’acqua non sposti eccessivamente le piume. È opportuno lavare i piumini nelle giornate soleggiate e ventilate in modo che l’asciugatura avvenga in tempi abbastanza rapidi e in modo omogeneo.

Una volta che il piumino sarà perfettamente asciutto sarà possibile riporlo nel sacco copripiumino o nell’armadio. Per essere certi che l’asciugatura avvenga in modo ottimale è consigliato girare il capo su entrambi i lati. 

Come lavare un piumino a mano

  • Non usate la candeggina, danneggereste irreparabilmente la piuma;
  • Impostate la lavatrice su un programma delicato;
  • Non esponete il piumino a fonti di calore dirette;
  • Risciacquate bene il piumino per togliere ogni residuo di sapone.

Istruzioni per il lavaggio piumino: riempi la vasca o una tinozza molto capiente con acqua tiepida, aggiungi del detersivo rigorosamente liquido per capi delicati (il detersivo in polvere potrebbe non sciogliersi bene e attaccarsi alle fibre del piumone rendendo il risciacquo difficile) immergi il piumino, facendo attenzione che sia ricoperto completamente dall’acqua e lascialo in ammollo tutta la notte. 

Il giorno successivo, svuota la vasca o la tinozza e riempila nuovamente di acqua senza aggiungere detersivo. Risciacqua finché tutto il sapone non sarà andato via. Per l’asciugatura, non esporlo direttamente alla luce del sole, per non rovinare l’imbottitura. Se disponi di un’asciugatrice imposta un ciclo di asciugatura a bassa temperatura. Aggiungi nell’asciugatrice delle palline specifiche o un calzino riempito con palle da tennis. Questi oggetti aiutano il piumino a gonfiarsi e accelerano il processo di asciugatura. 

Ti ricordiamo però che lavare il piumone nella vasca è una delle  soluzioni più faticose, per questo vi sveliamo un piccolo trucco da applicare in alternativa anche in doccia: Procurati una stendino verticale e infilalo o in vasca o in doccia, stendi il piumino come se fosse ad asciugare e lavalo con la doccetta. Più il getto sarà forte più il lavaggio sarà efficace. In questo modo eviterai di sforzare la schiena per sciacquare e sollevare la coperta e potrai anche lasciare a sgocciolare direttamente nella vasca. Se la macchia è persistete ricordati di pretrattarla con un po’ d’acqua e aceto bianco e di mele, utilissimo anche contro le macchie di muffa.

Lavaggio piumino a secco: come lavare un piumino a secco

Lavare piumino a secco non è un’operazione molto facile perché si rischia di rovinarlo in maniera permanete. Il procedimento del lavaggio a secco, prevede l’uso preliminare di una spugna leggermente bagnata in acqua e di uno shampoo a secco in formato spray e viene effettuato solitamente quando i capi sono molto delicati o quando le macchie sono persistenti e profonde. Il consiglio che vi diamo e che il piumone lavaggio a secco deve essere sempre eseguito da negozi o centri specializzati per questo in caso non riusciate a lavarlo con i due metodi elencati precedentemente rivolgetevi ad una lavanderia apposita. 

Inoltre:

  • Non usate battipanni, battitappeto e aspirapolvere: questi strumenti diabolici non vanno d’accordo con la delicatezza delle piume.
  • Non soffocatelo con altre coperte: senza aria il piumino perde le sue particolari caratteristiche.
  • Non cucite ulteriormente le parti interne del piumino: la migliore soluzione, quella che funziona meglio, è quella proposta dal produttore.

Se vuoi maggiore informazione sul lavaggio dei nostri piumini o vuoi conoscere la nostra collezione contattaci o visita il nostro shop online.

 

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 2 =


Open chat
Ciao! Come possiamo essere d'aiuto?